Rosanna Balocco

Oggi presentiamo il libro di Rosanna Balocco, “La prima indagine di Luigi Luzzo”, Finalista alla Terza Edizione del Premio “1 Giallo x 1000”, pubblicato dalla 0111 Edizioni il 21 dicembre 2020.

Trama del libro: Luigi Luzzo torna non come Maresciallo bensì come giovane Brigadiere dei Carabinieri. Appena giunto a Savona, oltre a conoscere colei che diventerà poi sua moglie, dovrà cimentarsi nel risolvere un’indagine affidatagli dal suo Capitano, che si rivelerà piuttosto intricata, relativa alla sospetta morte di un anziano. Infatti il Capitano, che dapprima non lo vede tanto di buon occhio, intende proprio metterlo alla prova. E Luzzo, probabilmente, per riuscire nel suo intento dovrà ricorrere a uno dei suoi metodi poco “ortodossi“.

Allora Rosanna parliamo un po’ del tuo libro, spiegaci com’è nata l’idea per questa storia e svelaci alcune curiosità legate alla trama:

Più che un seguito, questa storia e un prequel. Infatti, dopo aver creato la figura del mio personaggio nel primo libro “Vita e indagini del Maresciallo Luzzo” e visto il consenso che ha avuto da parte dei lettori, mi è giunta l’ispirazione di riproporlo da giovane. Non so come mi vengano le idee per scrivere un romanzo giallo; so che, a un certo punto, l’ispirazione nasce nella mia mente, la elaboro e, appena è completamente delineata, inizio a scrivere e i vari personaggi prendono vita.

Hai dovuto lavorare molto per scriverlo, fare ricerche o informarti per questioni più tecniche?

Da quando l’idea si è formata del tutto nella mia mente, mi pare di essere riuscita a scrivere il mio giallo nell’arco di tre o quattro mesi. Poi, ovviamente, ho dovuto rileggerlo per eliminare eventuali refusi e anche per essere certa che la trama filasse nel modo giusto. In quanto a informarmi, ho dovuto documentarmi, tramite internet, relativamente a vocaboli scientifici e medici, ma la mia è stata una ricerca semplicissima.

L’idea del titolo com’è nata?

Direi che, riferendosi alla prima indagine di Luzzo, il titolo non poteva essere diverso.

Raccontaci in breve qualcosa di te, chi è Rosanna nel quotidiano?

A parte essere moglie e madre, sono una pensionata. Ho iniziato a scrivere, però, quando ancora lavoravo ed ero prima agente e poi sovrintendente del Corpo di Polizia Municipale della mia città. Ho lavorato nella Polizia Municipale di Savona per trentacinque anni. Nell’arco di questi anni, ho avuto modo di conoscere sia appartenenti all’Arma dei Carabinieri sia appartenenti alla Polizia di Stato e, probabilmente, il mio personaggio, del tutto di fantasia peraltro, è nato per questo motivo e ne sono felice perché ha realizzato il mio sogno, cioè quello di pubblicare un mio romanzo giallo.

Ricordiamo ai nostri lettori che Rosanna ha pubblicato un altro libro con noi, di seguito elenchiamo il titolo, così che possiate trovarlo facilmente:

Vita e indagini del Maresciallo Luzzo

Di seguito indichiamo alcuni link d’acquisto utili per reperire il libro, sia in formato cartaceo che ebook, segnalando come sempre il nostro store online La banda del book che offre uno sconto sulla versione cartacea.

La banda del book

Amazon

Ibs

Bene cara Rosanna vuoi segnalarci dei contatti social in cui i nostri lettori possono seguirti e contattarti?

Il mio profilo Facebook

Ringraziamo Rosanna per essere stata con noi e averci presentato il suo libro “La prima indagine di Luigi Luzzo”.

Per leggere un’anteprima di “La prima indagine di Luigi Luzzo”, clicca sul link in basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *