Anna Vascella

Oggi presentiamo il libro di Anna GiudiceVascella, “Un graffio nell’anima” pubblicato dalla 0111 Edizioni il 30/04/2020 e Finalista alla Seconda Edizione del Premio “1 Giallo x 1000”.

Trama del libro: Si aggira tra le calli di Venezia uno spietato assassino, giunto per compiere una serie di delitti. Il commissario Matteo Maranti è chiamato per far luce e si mette subito alla ricerca per catturare il misterioso assassino. Durante le sue indagini, incontra Crisalide, una giovane donna che cerca in tutti i modi di nascondere qualcosa di oscuro. Matteo se ne innamora e, con il passar del tempo, tutto cambierà nella sua vita. Ma scavando nel passato di Crisalide, scoprirà una scioccante rivelazione sulla sua vera identità.

Allora Anna parliamo un po’ del tuo libro, spiegaci com’è nata l’idea per questa storia e svelaci alcune curiosità legate alla trama:

L’idea nasce un giorno guardando una farfalla volare e in quel momento qualcosa iniziò a fantasticare nella mia mente quella di trasformare una farfalla in una donna di nome Crisalide.

È una trama ambientata a Venezia nel 1718 e nella Venezia di oggi. Crisalide è la figlia del doge Raniero Loredan, è sposata con il medico Teodoro che ha una relazione con Isadora Foscari, la figlia del guardiano del faro. Crisalide scopre l’infedeltà del marito e desidera che i due amanti siano mandati al patibolo come punizione. Ma Isadora muore di parto e per fuggire dalla morte, riesce a superare i secoli ritrovandosi nella Venezia di oggi. Crisalide farà di tutto per raggiungerla e da quel momento in poi si trasformerà in una donna farfalla. In questo libro ho messo anche un po’ di esoterismo, un po’ di magia nera, giusto per attirare il lettore a cui piace questo genere, perché non tutti leggono qualcosa che riguarda il mondo del mistero oscuro.  

Hai dovuto lavorare molto per scriverlo, fare ricerche o informarti per questioni più tecniche?

Non ho avuto bisogno di lavorarci tanto, perché avevo già in mente la trama. Ho fatto alcune ricerche nel secolo in cui ha vissuto Crisalide per cercare di descrivere come vivevano nel passato le persone.

L’idea del titolo com’è nata?

Il titolo mi è nato man mano che scrivevo la trama. Crisalide lascerà un dolore indelebile nell’anima dell’uomo innamorato di lei, come fosse un graffio.

Raccontaci in breve qualcosa di te, chi è Anna nel quotidiano?

Assisto tutti i giorni una signora anziana. Nel tempo libero mi piace continuare la mia passione cioè la scrittura. Sono stata per molti anni una volontaria presso un centro per ragazzi disabili. Ho scritto alcuni romanzi, favole, fiabe, poesie, mini racconti. Due racconti di storia mia vera, sono stati pubblicati sulla rivista di Confidenze.

Di seguito indichiamo alcuni link d’acquisto utili per reperire il libro, sia in formato cartaceo che ebook, segnalando come sempre il nostro store online La banda del book che offre uno sconto sulla versione cartacea.

La banda del book

Amazon

Ibs

Bene cara Anna vuoi segnalarci dei contatti social in cui i nostri lettori possono seguirti e contattarti?

Segnalo le mie pagine Facebook e Instagram

Ringraziamo Anna per essere stata con noi e averci presentato il suo libro “Un graffio nell’anima”.

Per leggere un’anteprima di “Un graffio nell’anima”, clicca qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *