Maria Enea

Oggi presentiamo il libro di Maria Enea, “Porcellana” pubblicato dalla 0111 Edizioni il 30 giugno 2020, Finalista alla Terza Edizione del Premio “1 Giallo x 1000”.

Trama del libro: All’inizio del Settecento la porcellana, originaria della Cina, è ambita da nobili e famiglie regnanti, ma nessuno riesce a scoprirne la formula, che l’impero orientale protegge con il segreto di stato. Il re di Sassonia fa imprigionare a Dresda l’alchimista Bottger, per costringerlo a risolvere il mistero. Nei suoi studi è supportato dal ricchissimo amico Von Tschirnhaus, nobile e grande conoscitore della fisica. Ma le  ricerche sono vane finchè i due  non s’imbattono per caso nelle vicende della misteriosa alchimista Osmolinda, una ragazza originaria delle Fiandre, protagonista di un’intensa e dolorosa storia d’amore, vissuta oltre cento anni prima…

Allora, Maria, parliamo un po’ del tuo libro, spiegaci com’è nata l’idea per questa storia e svelaci alcune curiosità legate alla trama.  Hai dovuto lavorare molto per scriverlo, fare ricerche o informarti per questioni più tecniche?

La stesura del libro è stata impegnativa. Ho fatto ricerche storiche. Il romanzo è ambientato a Gand e a Dresda. Ma non è questo il punto. Ho sempre avuto una passione teorica per l’alchimia, e a un certo punto ho cominciato a visualizzare una ragazza in un’officina alchemica. Sono infatti convinta che dietro tante scoperte scientifiche del passato ci sia l’opera, non riconosciuta, delle donne. Mi è nato nella mente un nome, Osmolinda, che mette insieme  il termine osmosi con l’aggettivo linda. Poi ho cominciato a fare ricerca sulla porcellana. Perché?  La adoro!  Sono particolarmente soddisfatta dei passi del libro che narrano le nozze alchemiche di Osmolinda e Andreas e le prove iniziatiche.

L’idea del titolo com’è nata?

Mi sembrava doveroso intitolare il libro Porcellana, visto che l’argomento è la scoperta europea della sua formula.

Raccontaci in breve qualcosa di te, chi è Maria nel quotidiano?

Sono una docente liceale di italiano e latino. Amo il mio lavoro. Sono sposata e ho due figli. Adoro l’arte, i viaggi, l’ambiente naturale. Quando posso, giro in bici. Amo molto la lettura e la scrittura, in tutte le sue forme, e la pratico da una vita. Ho già pubblicato con la casa editrice Antipodes una silloge poetica, dal titolo “Sale e cioccolato.” Trovo che l’Italia paghi ancora la sua arretratezza culturale rispetto ai paesi nordici, che resero alfabetizzata la popolazione già durante il Cinquecento. Dobbiamo fare tutti la nostra parte per la crescita culturale, morale e civile di questo paese. Più lettori significa maggiore  consapevolezza e maggiore libertà. Questa è la mia lotta.

Di seguito indichiamo alcuni link d’acquisto utili per reperire il libro, sia in formato cartaceo che ebook, segnalando come sempre il nostro store online La banda del book che offre uno sconto sulla versione cartacea.

La banda del book

Amazon

Ibs

Bene cara Maria vuoi segnalarci dei contatti social in cui i nostri lettori possono seguirti e contattarti?

Ho un profilo Instagram, e un profilo Facebook.

Ringraziamo Maria per essere stata con noi e averci presentato il suo libro “Porcellana”.

Per leggere un’anteprima di Porcellana, clicca qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *